Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Venezia

Entro il 31 luglio gli assegnatari devono richiedere l’Isee ai Caf o all’Inps

stampa

Venezia, 4 giugno 2018  –  Quest’anno gli inquilini assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica devono richiedere entro il 31 luglio prossimo l’Isee (indicatore di situazione economica equivalente) rivolgendosi a un Caf o compilando la Dsu (Dichiarazione sostitutiva unica) nel sito internet dell’Inps  (vedi: “Come compilare la Dsu e richiedere l’Isee”, https://www.inps.it/nuovoportaleinps/ default.aspx?itemdir=50088; oppure accedere a www.inps.it, poi nel rettangolo “cerca” scrivere “isee”, quindi aprire la “Scheda prestazione – Come compilare la DSU e richiedere l’ISEE”) .

Gli assegnatari che hanno compilato (o i cui familiari hanno compilato) la Dsu e ottenuto l’Isee dopo il 15 gennaio 2018 non devono richiederla nuovamente.

Non servirà mandare o portare nulla all’Ater, che recupererà i dati direttamente dall’Inps.

Non si dovrà più far pervenire all’Ater, come gli anni scorsi, l’autodichiarazione reddituale venendo di persona o trasmettendola via fax.

Lo precisa una nota che la Giunta regionale del Veneto (Direzione infrastrutture, trasporti e logistica) ha inviato alle Ater affinché sia diffusa agli assegnatari. La riproduciamo integralmente.

 

       Ai Signori assegnatari

       Con la presente si informa che la recente legge regionale n. 39/2017 stabilisce nuovi requisiti per l’accesso e la permanenza negli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

       In particolare l’articolo 42 della suddetta legge prevede, per la verifica della situazione economica degli assegnatari, l’acquisizione dell’ISEE, in sostituzione della dichiarazione dei redditi richiesta dalla precedente normativa che, pertanto , non dovrà essere più presentata.

       Ricordando che, ai sensi del d.lgs. n. 147/2017, a partire dal 1° settembre 2018 entrerà in vigore il nuovo modello di dichiarazione sostitutiva unica (DSU), si invitano gli assegnatari di alloggi ERP a provvedere agli adempimenti per il rilascio dell’ISEE entro il termine massimo del 31 luglio 2018, onde evitare di incorrere in possibili penalità.

       A tal proposito, si segnala che la compilazione della DSU per l’ISEE può essere effettuata autonomamente dall’interessato sul sito dell’INPS o rivolgendosi ai centri di assistenza fiscale (Caf) previo appuntamento. L’attestazione ISEE non dovrà essere presentata a questa Azienda poiché i dati saranno recuperati direttamente tramite la banca dati dell’INPS.

       Distinti saluti.

 

 

 

Torna Sutorna su