Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Venezia

Quarantun alloggi consegnati alle Forze dell’ordine

stampa

Si tratta di due palazzine, per un totale di 41 alloggi di varie dimensioni, dotati di garage, e ascensore, con impianti e serramenti rispondenti alle moderne esigenze di risparmio energetico.

L’intervento è stato voluto e finanziato dall’Amministrazione dello Stato per favorire la mobilità degli addetti delle Forze dell’ordine impegnati nella lotta alla criminalità. La gestione degli immobili è stata assegnata all’Ater.

Una terza palazzina, di 34 alloggi, è in fase di avanzata realizzazione, sempre con destinazione prioritaria alla Forze dell’ordine.

Una breve cerimonia si è svolta il 28 settembre scorso nell’area antistante le palazzine, con la consegna delle chiavi e dei contratti di locazione, e la visita agli alloggi. Vi hanno preso parte, oltre ai nuovi assegnatari e alle loro famiglie, i rappresentanti della Prefettura, che hanno stilato la graduatoria di assegnazione, e i vertici dell’Ater, a cui è spettata la gestione logistica e amministrativa, e che provvederà alla determinazione e riscossione dei canoni e agli interventi di manutenzione.

Il Commissario straordinario dell’Ater di Venezia, Aldino Padoan, nel suo intervento di benvenuto, ha sottolineato l’importanza del lavoro svolto dalle Forze dell’ordine al servizio della cittadinanza e ricordato che gli stessi cittadini raccontano di come la sola presenza, in un condominio, di un loro rappresentante contribuisca a rendere più tranquillo l’ambiente, o forse – ma già basta – a percepirlo più tranquillo. Un riconoscimento, questo, doveroso nei riguardi dei circa duecento appartenenti alla Polizia di Stato, all’Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, al Corpo di Polizia Penitenziaria, all’ex Corpo Forestale dello Stato e al Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco che abitano in alloggi gestiti dall’Ater di Venezia. Ha infine ringraziato la Prefettura per la collaborazione, auspicando continui con altri programmi e progetti, per soddisfare maggiormente il bisogno di case delle Forze dell’ordine e, nel contempo, il bisogno di inquilini esemplari e autorevoli nei complessi gestiti dall’Ater.

 

Foto 1 – Le tre palazzine

 

Foto 2 – Palazzina 1, fronte

 

Foto 3 – Palazzina 1, retro

 

Foto 4 – Palazzina 2, fronte

 

Foto 5 – Palazzina 3, in costruzione

 

 

Torna Sutorna su