Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Venezia

L’ospitalità temporanea

stampa

E’ ammessa l’ospitalità temporanea, per un periodo non superiore a quattro mesi, di persone non appartenenti al nucleo familiare dell’assegnatario. Qualora l’ospitalità si protragga per un periodo superiore a quattro mesi, anche se non consecutivi nell’arco dell’anno solare, l’ospitalità è ammessa esclusivamente previa autorizzazione del Comune e contestuale segnalazione dell’assegnatario all’ATER. Occorre quindi compilare l’apposito “Modulo richiesta ospitalità temporanea” predisposto dall’ATER e inviarlo sia al Comune sia all’ATER.

Dal quarto mese di permanenza nell’alloggio, la legge prescrive che il canone di locazione sia integrato con una “indennità di occupazione determinata in considerazione della capacità reddituale della persona ospitata”. L’ATER di Venezia ha quantificato tale indennità nel 2 per cento del reddito della persona ospitata. Poiché la legge prevede che l’indennità di ospitalità venga applicata a partire dal quarto mese di permanenza nell’alloggio, l’ATER, per non dover richiedere successivamente consistenti conguagli, applica tale indennità a partire dal quarto mese successivo alla presentazione della domanda.

Nel caso di ospitalità di durata inferiore ai quattro mesi non è necessaria l’autorizzazione del Comune; se però entro quindici giorni dal superamento del quarto mese non viene presentata la richiesta di autorizzazione, per ogni mese di permanenza viene applicata una sanzione amministrativa pari al doppio del canone, destinata al Fondo sociale.

La persona ospitata non acquisisce in alcun modo il diritto al subentro nell’assegnazione dell’alloggio.

Documenti necessari:

  • domanda dell’assegnatario su apposito “Modulo richiesta ospitalità temporanea” predisposto dall’ATER, da inviare al Comune di residenza e all’ATER;
  • documentazione reddituale in conformità all’ultima dichiarazione fiscale delle persone per le quali si richiede l’ospitalità.

Responsabile delle pratiche concernenti le richieste di ospitalità temporanea è il @ Servizio utenza.

Torna Sutorna su