Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Venezia

Caorle

stampa

Un nuovo complesso con 24 alloggi erp e 8 a schiera

Ventiquattro nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica e otto alloggi a schiera sono stati realizzati dall’Ater a Caorle, tra via Mantova e via Ferrara. Il complesso è costituito da tre edifici: un corpo centrale con gli alloggi a schiera e due palazzine laterali di tre piani con dodici alloggi erp ciascuno.

Gli alloggi a schiera sono stati costruiti per la vendita, e venduti a prezzi calmierati dall’Ater di Venezia che, con il guadagno, ha parzialmente finanziato la costruzione dei 24 alloggi di erp, locati come previsto dalla legge regionale n. 10/1996 e da una convenzione con il Comune di Caorle, a canoni calcolati anche sulla base del reddito delle famiglie assegnatarie, compresi tra i 19 e i 250 euro mensili.

La cerimonia di consegna degli alloggi erp si è svolta lo scorso 28 settembre alla presenza del sindaco di Caorle Marco Sarto, dell’assessore comunale alle Politiche sociali Sandra Rossi e del vicepresidente dell’Ater Maurizio Barberini, oltre naturalmente ai neo-assegnatari. Ciascuna delle due palazzine si sviluppa su tre piani ed è dotata di ascensore. Comprende sei alloggi di circa 60 metri quadrati e altri sei di circa 65 metri quadrati. I più piccoli hanno la sala da pranzo-soggiorno con angolo cottura, gli altri la sala da pranzo-soggiorno e la cucina. Tutti hanno due camere, ripostiglio, poggiolo. Al piano terra vi sono i garage e i magazzini. Nella palazzina di via Ferrara, due degli alloggi sono adatti alle persone disabili. Gli otto alloggi a schiera sono in linea, disposti ciascuno su due piani, con ingresso, cucina, sala da pranzo-soggiorno, servizi e garage al piano terra; tre camere, servizi e terrazze al primo piano, per una superficie di 98 metri quadrati a cui aggiungere circa 70 metri quadrati di scoperto esclusivo.

L’importo dell’intervento ammonta complessivamente a circa tre milioni di euro, due dei quali per i ventiquattro alloggi di erp e uno per gli otto alloggi a schiera. L’Ater di Venezia si è fatta promotrice dell’intervento nel 1999, trovando il sostegno dell’amministrazione comunale di Caorle. I lavori, sotto la direzione dell’Ater, sono stati eseguiti dall’impresa Capone Ferruccio Costruzioni s.n.c. di Avellino in tre anni, dal giugno 2003 al giugno scorso.

Torna Sutorna su