Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Venezia

Fossò

stampa

Un edificio a “U” con 18 alloggi e 4 negozi realizzato dall’Ater a Fossò

Un fabbricato con 18 alloggi e quattro negozi è stato consegnato dall’Ater all’amministrazione comunale di Fossò, che ha provveduto all’assegnazione agli inquilini. L’edificio si trova in via XXV Aprile, angolo via Favretto, ed è stato progettato dall’architetto Giovanni Ferraro, con l’ingegner Domenico Contarin direttore del lavori, assistito dal geometra Adriano Bosello. L’impresa Scam s.r.l. di Roma ha iniziato la costruzione nel novembre 1999, completandola nel dicembre 2001, con fondi derivanti dalla legge n. 67/88 e fondi del bilancio Ater per complessivi 1.248.726 euro, di cui 871.560 per i lavori.

L’intervento sorge su un’area di 2410 metri quadrati, adibita a edilizia economica e popolare. Tre i corpi di fabbrica, rettangolari, composti a forma di “U”. Al piano terra ci sono quattro negozi affacciati su un ampio portico, di superficie compresa tra i 32 e i 49 metri quadrati, con bagno e antibagno. Sul retro diciotto autorimesse e il locale che ospita l’autoclave. Al primo piano nove alloggi e altri nove al secondo, serviti da tre distinti vani scale. Otto alloggi hanno una superficie compresa tra 42 e 65 metri quadrati, con soggiorno, angolo cottura (o cucina) e una camera da letto oltre a servizio e disimpegno. Altri otto alloggi hanno una superficie compresa tra 62 e 79 metri quadrati, di tipologia simile ai precedenti ma con due camere da letto. Due alloggi di 94 metri quadrati hanno tre camere da letto. Sul retro c’è un cortile interno, dal quale si accede alle autorimesse, destinati a uso comune degli inquilini.

 

Torna Sutorna su