Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Venezia

Quarto d’Altino

stampa

A Portegrandi, frazione di Quarto d’Altino, 6 nuovi alloggi Ater

Un nuovo edificio con sei alloggi è stato costruito dall’Ater di Venezia e consegnato il 27 luglio scorso all’amministrazione comunale di Quarto d’Altino, che ha provveduto all’assegnazione degli alloggi durante una cerimonia alla quale hanno partecipato, assieme ai neo-inquilini, il sindaco e il presidente dell’Ater.

Il fabbricato, situato in località Portegrandi, è stato progettato dall’architetto Stefania Spiazzi che, assistita dall’architetto Marino Bona, ha diretto i lavori dell’impresa Peruzzi s.r.l., iniziati il 30 giugno 1998 e conclusi il 25 agosto 2000, per un importo di costruzione pari a 529 milioni di lire e un importo complessivo dell’intervento pari a 743 milioni (legge n.67/88, D.R.G.V. 4670/96 PEI n.282).

L’intervento è consistito nella costruzione di un nuovo edificio con tre piani.

Nel corpo di fabbrica sono ubicati al piano terra due miniappartamenti da mq.46, accessibili anche da una rampa per disabili, mentre al primo e secondo piano vi sono due appartamenti medi da mq.77,71 e due appartamenti grandi da mq.95. I miniappartamenti sono costituiti da camera matrimoniale, soggiorno-cucina, bagno, disbrigo, mentre i medi ed i grandi sono composti da soggiorno, cucina, due bagni, tre camere, disbrighi, terrazza. Gli alloggi sono dotati di garage singolo raggiungibile tramite l’ingresso carraio, e dispongono di sei posti auto esterni.

Lo spazio esterno è sistemato a giardino condominiale, accessibile dal marciapiedi di coronamento del fabbricato.

 

 

Torna Sutorna su